Caltanissetta notizie, cronaca, attualità - Il Fatto Nisseno

San Cataldo. Per il derby di serie D Sancataldese – Acireale scatta il divieto di somministrazione e vendita di alcolici nel raggio di 500 metri dallo stadio.

SAN CATALDO. Domenica 12 novembre si svolgerà allo stadio Valentino Mazzola l’atteso derby siciliano di serie D tra Sancataldese ed Acireale. In previsione di questo evento, il sindaco ha disposto l’ordinanza con la quale ha posto il divieto di somministrazione e vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine presso gli esercizi pubblici e/o esercizi commerciali insistenti nel raggio di 500 metri dallo stadio comunale ” V. Mazzola per il giorno 12 Novembre. La gara si svolgerà alle ore 15 e in occasione di questa partita è prevista la presenza di numerosi tifosi locali e della squadra ospite. E’ stato il Questore di Caltanissetta, per motivi di ordine e sicurezza pubblica, a chiedere di disporre il divieto di somministrazione e vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine, presso gli esercizi pubblici e/o esercizi commerciali insistenti nel raggio di 500 metri dallo stadio comunale. Il sindaco, considerata la necessità di garantire il corretto svolgimento della manifestazione calcistica prevista per il prossimo 12 novembre, al fine di prevenire situazioni di criticità per l’ordine e la sicurezza pubblica causate dal consumo di bevande alcoliche in bottiglie di vetro e lattine nella zona dello stadio che potrebbero concorrere a creare tra gli spettatori comportamenti pericolosi per la pubblica incolumità. Ha disposto per ragioni di sicurezza pubblica, come proposto dalla Questura di Caltanissetta, ai titolari degli Esercizi Pubblici e degli esercizi commerciali ubicati all’esterno dello stadio “ V. Mazzola “, nel raggio di 500 metri, durante lo svolgimento della partita di calcio tra la “Sancataldese–Acireale“ prevista per il 12 novembre per un periodo tale da comprendere tutta la durata dell’incontro, comprese le due ore antecedenti l’inizio della partita e un’ora dopo la fine della stessa ( dalle ore 13,00 alle ore 18,00), divieto assoluto di somministrazione e vendita di alcolici e altre bevande in lattine di vetro e lattine. E’ ugualmente vietato a chiunque introdurre, nell’area della manifestazione, bevande soggette ai divieti sopra esplicitati, sia per uso personale che con l’intento di distribuirle agli spettatori, anche se a titolo gratuito.