Mussomeli – Calcio Eccellenza: La cenerentola del campionato finalmente si è svegliata. Con una prodezza di Scarpinato il Mussomeli conquista la sua prima vittoria(Foto e video-intervista)

0

MUSSOMELI               2

CITTA’ DI CASTELDACCIA  0

MARCATORI. 30’ pt Scarpinato, 41’ st Buccafusco

Mussomeli. Sgroi, Fecarotta, Minnone, Sciacca, Licari, Iannello, Buccafusco(48′ st Mingoia), Messina G. (46′ st Spoto), Messina B., Fricano (49’ st Cairella), Scarpinato (22′ st Spina). A disp. Lo Monaco, Russo. All Marco Aprile

Città di Casteldaccia. Tarantino, Favale, Gobafunsho, Badami (31′ st Longo), Ingenio, Cannatella, Iyinbor (1′ st Lo Bianco), Cardinale A., Gambino, Eriagbe, Cardinale s. A disp. Schillaci, Galioto, Navarra, Agusta. All Giuseppe Rinaudo

Arbitro. Mallardi di Bari

Ammoniti Sciacca e Scarpinato del Mussomeli, Lo bianco e  Cardinale A. del Casteldaccia

Va al Mussomeli la sfida tra le cenerentole del girone. Una vittoria meritata per i padroni di casa che sembrano essersi svegliati dal torpore in cui erano confinati, conquistando la prima vittoria dopo ben 9 gare. Casteldaccia piuttosto mediocre, con un attacco inconcludente se non proprio inesistente. A sbloccare per il Mussomeli il risultato (ed in questo caso pure la stagione) il bomber Scarpinato grazie ad una prodezza da incorniciare. I nisseni pericolosi già dai primi minuti. Al 3′ tiro a volo di Benedetto Messina ma la palla finisce di poco sopra l’incrocio dei pali. Al 14’ i mussomelesi ad un passo dal gol. Cross in area, Scarpinato di testa intercetta e la palla scavalca il portiere Tarantino. La sfera sembra già dentro ma l’urlo di gioia dei tifosi di casa si strozza in gola per l’opera del difensore Ingenio che riesce a salvare sulla linea. Festa rimandata. Al 27′ intanto bella azione di Fricano sulla trequarti, si libera di un paio di giocatori e poi, al limite dell’area avversaria, calcia di potenza ma Tarantino è bravo ad opporsi. Al 30′ arriva la rete del vantaggio del Mussomeli ad opera di Santino Scarpinato protagonista di una vera e propria prodezza. Un gol da cineteca, una rovesciata degna di campi più autorevoli e categorie più prestigiose. Una rete al volo che lascia di stucco il portiere avversario ed il pubblico. Mussomeli ancora pericoloso nei minuti successivi: al 37′ cavalcata dalle retrovie di Benedetto Messina, poi davanti al portiere tenta il pallonetto ma sbaglia di poco i calcoli e la palla finisce di poco sopra la traversa. Nel secondo tempo succede davvero poco. Al 6′ bella punizione dalla lunga distanza di Fricano, troppo centrale per impensierire Tarantino che mette in sicurezza. Gli ospiti sembrano entrare in partita soltanto al quarto d’ora, ma i mussomelesi sono bravi a resistere agli attacchi. Tant’è che di fatto i palermitani non riusciranno mai ad impegnare il portiere Sgroi in parate degne di nota. Infine al 41′ arriva il raddoppio del Mussomeli, ciò grazie ad intuizione di Spina che con un perfetto assist riesce a trovare un varco e a servire Buccafusco che prima si impossessa della palla e poi riesce a metterla dentro.(di Giuseppe Taibi)


ids=”331653,331654,331655,331656,331657,331658,331659,331660,331661,331662,331663,331664,331665,331666,331667,331668,331669,331670,331671,331672,331673,331674,331675,331676,331677,331678,331679,331680,331681,331682,331683,331684,331685,331686,331687,331688,331689,331690,331691,331692,331693,331694,331695,331696,331697,331698,331699,331700,331701,331702,331703,331704,331705,331706,331707,331708,331709,331710,331711,331712,331713″]

Condividi

Lascia un commento