Mussomeli, alle regionali affermazione elettorale del candidato UDC Catania non eletto (intervista video)

0

MUSSOMELI –  3.309  voti per il sindaco  Giuseppe Catania,  candidato all’Assemblea Regionale Siciliana nella lista dell’UDC:  2.014  voti ricevuti dai  suoi concittadini e dal restante territorio provinciale. “Musumeci si appresta a diventare nuovo governatore della Regione Sicilia – ci ha detto Giuseppe Catania candidato all’Ars per l’UDC in una intervista  –  ed era il percorso che abbiamo supportato attraverso  la mia candidatura;  con tanti amici ci siamo adoperati affinché oltre alla mia candidatura venissero portati  voti anche al presidente Musumeci, ciò è una buona notizia che ci riguarda; finalmente avremo un punto di riferimento con cui potere interloquire e portare avanti le criticità che sono presenti nel nostro territorio  e provare ad affrontarle in qualche modo”. “E’ stato un mese molto intenso in cui  ho voluto, assieme ad altri amici, chiaramente attraversare  in lungo e in largo tutta la provincia; ho avuto modo di conoscere tante persone, visitare diverse aziende, di parlare di  difficoltà e  criticità che la nostra provincia vive; è stata una bella palestra, sono contento e felice di questo mese, di questa esperienza, esperienza molto  avvincente sotto questo punto di vista,  e per altro sono molto contento dei risultati che abbiamo portato a casa;  l’UDC si conferma una forza importante,  a livello regionale, dove la tendenza è al 7%;  fino a  un mese,  fa  l’UDC non veniva dato come partito che potesse superare la soglia di sbarramento del 5% :  ovviamente, si conferma anche una forza rilevante per tutta la provincia dove il dato che abbiamo è superiore alla media regionale, siamo all’incirca, in questo momento, al 7,5,  8% a livello provinciale, mentre qua a Mussomeli abbiamo un dato straordinario perché stiamo parlando di un dato del 38%: credo che sia il dato più alto a livello regionale, e questo ne sono assolutamente orgoglioso e fiero, in primis,  perché ha un significato molto importante; cioè significa che i miei concittadini hanno capito qual’ era il percorso che volevamo fare, qual’ era, soprattutto, il messaggio, la scelta della mia candidatura, una scelta legata, appunto, accendere i riflettori su questo territorio: i riflettori delle elezioni regionali e, come ho scritto nel mio volantino, il messaggio  per dare voce al territorio; era questa, infatti, la scelta; io penso che questo risultato aiuterà  a portare quelle che sono le istanze di questo territorio ai tavoli regionali che consentirà di farlo con maggiore intensità, maggiore peso da questo punto di vista, e quindi un ringraziamento lo voglio fare in modo particolare ai miei concittadini che mi hanno onorato di questa possibilità e mi hanno suffragato con oltre duemila voti”

Condividi

Lascia un commento