Caltanissetta notizie, cronaca, attualità - Il Fatto Nisseno

Giovani Democratici di Gela: soddisfatti per l’elezione di Giuseppe Arancio all’ARS

GELA – Piena soddisfazione da parte dell’organizzazione giovanile dei Giovani Democratici di Gela per l’elezione di Giuseppe Arancio come deputato regionale, i quali si congratulano per il traguardo raggiunto nonostante il difficile momento che il centrosinistra attraversa nell’intera regione siciliana. Il gruppo giovanile ritiene sia fondamentale aprire, in questo momento di crisi politica, una profonda riflessione che porti a valorizzare quei soggetti, uomini e donne, che hanno condiviso negli ultimi tempi un forte impegno civico e sociale nel territorio. Soltanto in questo modo, i Giovani Democratici credono possa terminare una complicata fase politica sia per il Partito Democratico che per l’area del centrosinistra.

“L’elezione del dott. Giuseppe Arancio rappresenta il frutto di un costante lavoro svolto da un grande gruppo il cui motore è stato azionato anche dai Giovani Democratici. Ricordando che l’onorevole Arancio è stato sempre vicino al nostro lavoro sin dalla prima formazione come comitato promotore, oggi questa importante vittoria non può che rappresenta, in buona parte, l’impegno messo dai nostri ragazzi i quali ringrazio per l’unità dimostrata” dichiara il segretario dei Giovani Democratici di Gela, Stefano Scepi.

“Un risultato frutto non soltanto di un impegno locale ma che ha visto anche la partecipazione di tanti giovani dei comuni limitrofi i quali, oltre a ricevere i nostri ringraziamenti, hanno avviato l’organizzazione giovanile dei Giovani Democratici nei rispettivi paesi e che quindi ci vedrà insieme in prima linea, nel prossimo futuro, con nuovi interessanti progetti per il nostro territorio” conclude il coordinatore della segreteria provinciale dei Giovani Democratici, Orazio Alario.

Inoltre i Giovani Democratici nell’augurare un buon lavoro all’onorevole Giuseppe Arancio oltre che una continua collaborazione per il rilancio del territorio, avvieranno nei prossimi giorni una nuova programmazione che li vedrà in prima linea sia a livello locale che provinciale.