Caltanissetta, tre indagati per l’incidente di Santa Barbara: bimbo di otto anni ferito da cancello

0

CALTANISSETTA – Prosegue l’inchiesta sull’incidente che il 14 giugno del 2017 ha visto come sfortunato protagonista Leandro, bimbo nisseno di 8 anni, schiacciato da un cancello nel parco giochi “A. Bruccheri” di Santa Barbara a Caltanissetta.  In tre sono indagati per lesioni colpose: il responsabile dell’Ufficio tecnico comunale Giuseppe Tomasella, 54 anni, il responsabile dell’associazione incaricata di curare la villetta Giancarlo Bruccheri, 45 anni e il custode della struttura, Hassan Mounir, 48 anni, nato in Marocco. La dinamica del sinistro a cui erano presenti soltanto dei bambini è oggetto di indagine e perizie.

Nell’immediatezza del grave fatto alcuni abitanti della zona affermarono che già in altre occasioni quel cancello si era staccato dai cardini, anche se le indagini avviate dal sostituto procuratore Maurizio Bonaccorso avrebbero evidenziato che nessuna segnalazione giunse al Comune.

La famiglia del bambino, che ancora oggi deve combattere con i postumi di quel grave incidente, ha deciso di costituirsi parte civile. Nel frattempo proseguono gli accertamenti della Procura: nuovo esame, affidato ad un ulteriore perito, in calendario per venerdì.

 

Condividi

Lascia un commento