San Cataldo. Entro il 31 ottobre scade il pagamento della terza rata della Tari 2017.

0

SAN CATALDO. L’amministrazione comunale ha informato i contribuenti che il prossimo 31 ottobre scade il termine per il pagamento della terza rata Tari anno 2017. Il Comune ha detto a chiare lettere che se i contribuenti non ottemperano al pagamento delle rate in scadenza il Comune deve anticipare la spesa per il servizio RSU, in quanto costituisce spesa obbligatoria poiché trattasi di un servizio a tutela della salute pubblica. Per gli anni 2013/2016 sono stati registrati mancati introiti Tarsu/Tari per un importo pari a circa € 4.365.000,00. Questo significa che il Comune per anticipare tali somme ha dovuto fare ricorso all’anticipazione di tesoreria con il pagamento degli interessi alla Tesoreria comunale. <Attualmente ha ricordato l’amministrazione comunale – il Comune è in fase di pre dissesto, per cui ha la necessità di attivare tutte le procedure previste dalla normativa vigente in materia per il recupero di detti crediti>. Il servizio Entrate, ha già avviato un’attività di collaborazione con Equitalia, nei confronti dei contribuenti che hanno partite di Ruoli non pagate; con tali attività Equitalia notificherà a breve nei confronti di detti contribuenti morosi atti di pignoramenti presso terzi (stipendi, pensioni e crediti in genere vantati presso terzi).

Condividi

Lascia un commento