Capitano Real Maestranza 2018, sanata l’elezione con errore: Francesco Peregrino si ritira, confermato Filippo Aleo

1

CALTANISSETTA – E’ stata sanata dal ritiro della candidatura di Francesco Peregrino l’elezione di Filippo Aleo. Alla riunione dell’Assemblea della categoria Calzolai, Pellettieri e Tappezzieri erano presenti oltre l’Assistente spirituale della categoria Leandro Giugno, il Gran Cerimoniere Gianni Taibi, il Presidente dell’Associazione Real Maestranza Giuseppe Tumminelli, il Segretario dell’Associazione Real Maestranza Taibi Gianluca ed il Presidente dei Capitani Comm. Riggio Francesco e i Capitani emeriti della Categoria Angelo Mossuto, Vincenzo Laloggia e Pasquale Tramontana.

Dopo l’intervento ad apertura dell’Assemblea  del Gianni Taibi il quale ha voluto ricordare ai presenti il valore storico culturale e sociale della presenza dei Maestri artigiani della Real Maestranza nella città di Caltanissetta e ha fatto anche il punto sul percorso UNESCO.

A seguire, prende la parola il maestro Peregrino Francesco, il quale per dimostrare ancora una volta l’attaccamento alla Real Maestranza e alla categoria di appartenenza, il cui impegno religioso e socio culturale non può essere assolutamente messo in discussione, nonostante una interpretazione sbagliata dello statuto, nonostante il voto dei minorenni non fosse valido, comunica la propria volontà di ritirare la propria candidatura a Capitano della Real Maestranza 2018; l’annuncio è stato sottolineato da un caloroso e sentito applauso.

Le cariche sono prolcamate per acclamazione: Capitano Aleo Filippo anni 55, Scudiero Corbo Giuseppe anni 46, Alfiere Maggiore Peregrino Umberto anni 37, Portabandiera Cusumano Carlo anni 55, Alabardiere Peregrino Marcello anni 24, Porta Bandiera Storica Andaloro Agostino anni 26. A fine Assemblea i presenti hanno brindato al neo Capitano e alle cariche Capitanali 2018

Condividi

1 COMMENTO

Lascia un commento