Parrocchia Santa Lucia: il 31 sera la “festa dei Santi” in alternativa ad Halloween

0

CALTANISSETTA – La Comunità Gesù Risorto, in collaborazione I Servi della Misericordia della Copiosa Redenzione, organizza “ La Notte dei Santi”. “ Ciò che proponiamo non è contro nessuno , non contro Halloween (ognuno è libero di fare come crede) – dice Alessandro Cataldo , responsabile diocesano della Comunità Gesù Risorto- ma risaltare la storia di santi , modelli dell’abitare nel mondo con Gesù; figure che non hanno certamente portato maschere e che ci invitano ad assumerci responsabilità nel quotidiano della nostra vita. Insomma, sarà una notte in cui non ci metteremo maschere di nessun tipo, ma apriremo bene gli occhi sulla realtà. La notte dei santi ci dice proprio questo, perché i santi non erano fuori dal tempo, ma dentro la realtà». “ La memoria dei santi , dell’impegno che hanno dimostrato nella loro vita – continua Aldo Pirrello , anche lui responsabile diocesano CGR- , è il motivo della festa, una memoria che nelle coscienze è decisamente appannata. Ricorderemo che in ogni situazione storica si devono tenere gli occhi bene aperti». L’ormai acquisito «dolcetto o scherzetto», i denti da vampiro o i cappelli da strega, hanno il significato di mettersi la maschera. Il Papa diceva : non siamo venuti al mondo per “ vegetare ” ma per lasciare un’impronta. Un invito a non mettersi maschere ma a lasciare impronte: creative e significative “.
Il programma prevede adorazione eucaristica ed evangelizzazione in piazza e nello specifico : ore 20,30 esposizione del Santissimo Sacramento ed unzione dei missionari ; ore 23,00 Santa Messa nella solennità di tutti i Santi. La veglia proseguirà nella parrocchia S. Agata con il Cerchio di Gerico.

Condividi

Lascia un commento