L’evento: al via la terza edizione del Salus Festival, quattro capoluoghi siciliani coinvolti

0

CALTANISSETTA – Il Festival Nazionale dell’Educazione alla Salute giunge alla sua terza edizione. Si inaugura oggi, 26 ottobre a Trapani, la kermesse dedicata alla promozione della salute e ai sani stili di vita che, seguendo gli auspici iniziali, quest’anno cresce ancora e coinvolge ben quattro città siciliane: oltre a Trapani (26-27 ottobre), il Salus Festival sarà a Siracusa dal 16 al 17 novembre, quindi a Caltanissetta (29-30 novembre, 1-2-3 dicembre) e Agrigento (14-15 dicembre).

Protagonista del Salus Festival 2017 è la cultura della Salute, per questo l’Assessorato della Salute della Regione Siciliana ne sostiene la realizzazione tramite il Piano di Prevenzione Regionale ed è parte del Comitato promotore del Salus Festival insieme al CEFPAS, ideatore della kermesse, in collaborazione con le Aziende Sanitarie Provinciali e i Comuni di Siracusa, Trapani, Agrigento e Caltanissetta, i Comitati Consultivi delle Aziende, gli Ordini professionali, l’Università, la Scuola, le Associazioni di volontariato e del Terzo settore che ogni anno costruiscono in modalità partecipata la programmazione del SALUS FESTIVAL.

La sensibilizzazione alla prevenzione e alla promozione dei corretti stili di vita è da sempre il focus valoriale di questa grande manifestazione, pensata per divulgare sana informazione e coinvolgere responsabilmente la cittadinanza nell’adozione di buone pratiche per la salute. Per fare buona prevenzione, per “generare” Salute, infatti, occorrono attenzione alla persona nella sua interezza, solidi riferimenti scientifici e prassi operative “evidence based”, un’alchimia tra scienze, discipline scientifiche e confronto tra modelli comportamentali che il Salus Festival ha dimostrato di saper coniugare perfettamente. La presenza dei molti testimonial d’eccezione del mondo dello sport, dello spettacolo e della Salute coinvolti nell’ambito della manifestazione ha inoltre captato nel tempo l’attenzione di un pubblico sempre più eterogeneo, dimostrando l’efficacia della “formula” del Festival, che conferma la necessità dell’impegno multisettoriale e polisensoriale e della contaminazione tra divulgazione, finalità educativa ed impiego virtuoso dei diversi linguaggi espressivi di valori e comportamenti. L’obiettivo è generare conoscenza, consapevolezza e autodeterminazione nella prevenzione e nella promozione della Salute propria e altrui.

Tra i temi principali del ricchissimo programma di seminari, convegni, tavole rotonde, workshop della manifestazione, la Prevenzione delle tossicodipendenze da e senza sostanze, la sicurezza e la protezione ambientale, la prevenzione del Disagio psichico giovanile, la prevenzione degli incidenti domestici, la prevenzione del maltrattamento e dell’abuso, la Salute riproduttiva, la prevenzione degli incidenti stradali, i Progetti di prevenzione della malattie croniche non trasmissibili o MCNT (Obesità, Diabete, BPCO, etc.), Sport e Salute, Musica e disagio giovanile con la partecipazione del grande Mogol, Educazione alimentare e sani stili di vita con riferimento al progetto regionale FED, la Vaccinazione, gli Screening di popolazione, la prevenzione degli infortuni sul lavoro, la Salute l’economia e la legalità.

Ciascuna tappa del Salus Festival sarà inoltre caratterizzata da iniziative di “prossimità”, ispirate alla prevenzione vicina alla popolazione: Passeggiate e corse della salute per sancire l’importanza dello sport per la conduzione di sani stili di vita, la “Piazza della Salute” a Trapani nell’ambito di “Un Salus per la vita”, gli stand delle Associazioni, dell’Azienda Ospedaliera e dell’ASP di Palazzo Vermexio a Siracusa, i “Quartieri in Salute” a Caltanissetta e l’ambulatorio mobile ad Agrigento.

In occasione del primo appuntamento del Salus Festival 2017 a Trapani, i cittadini potranno vaccinarsi il 27 ottobre dalle 9.00 alle 20.00 in Piazza Mercato del Pesce, presso l’ambulatorio mobile dell’ASP. Nel contesto di piazza della Salute, saranno inoltre consegnati  i kit per la prevenzione del tumore del colon –retto, servizi erogati entrambi gratuitamente dall’ASP di Trapani.

Nei giorni di venerdì 1 e sabato 2 dicembre sarà realizzata a Caltanissetta nella splendida cornice del Teatro “Margherita” la terza edizione del SALUS CINE FESTIVAL, il “Festival del Cinema per la Salute” in collaborazione con la Cineteca di Bologna che prevede quest’anno la partecipazione del regista Giacomo Campiotti e dello scrittore Alessandro D’Avenia. La manifestazione, come ogni anno, prevede la proiezione di 4 lungometraggi sul tema della Salute con Vision & Debriefing (visione e dibattito) e la proiezione di 20 cortometraggi in concorso sottoposti al giudizio delle giurie tecniche e popolari. Al termine della manifestazione, il miglior corto sarà insignito del premio quale migliore opera cinematografica sul tema della Salute e del Benessere psico – fisico.

Il Salus Festival è un’iniziativa finalizzata a richiamare figure professionali appartenenti, a vario titolo, ai Sistemi Sanitari Nazionale e Regionale, ma anche a coinvolgere la popolazione in contesti divulgativi e informativi attinenti all’Educazione e all’Apprendimento dei corretti comportamenti e degli stili di vita. Perché quando si tratta di prendersi cura della nostra Salute “non c’è un “io inizierò domani.” Domani è la malattia”.

Condividi

Lascia un commento