Nell’ennese, Cerami: “tiro al bersaglio” su cane randagio, denunciato 47enne

0

CERAMI – Si “divertiva” a sparare ai randagi: un uomo di 47 anni è stato  denunciato per uccisione di animali e detenzione abusiva di munizionamento. L’uomo è stato sorpreso dai militari dell’arma mentre apriva il fuoco contro un cane. L’intervento dei carabinieri del Comando Compagnia di Nicosia, coadiuvati dai Nuclei Cinofili di Catania, è avvenuto mentre le forze dell’ordine eseguivano un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei reati in materia di armi e munizionamento.

Il 47enne, all’atto del controllo da parte dei militari, è stato sorpreso con il proprio fucile da caccia, regolarmente denunciato e detenuto, mentre esplodeva un colpo di fucile in direzione di un cane randagio che si trovava nei pressi del proprio fondo agricolo. I Carabinieri hanno cercato di soccorrere l’animale che impaurito ed agonizzante si è dileguato nella fitta vegetazione. Nel corso della perquisizione l’uomo è stato anche trovato in possesso di un trentina di cartucce da fucile non denunciate.