Rotaract Sicilia Malta: grande successo nella due giorni di Caltanissetta

0

dsc_0179-copia-x-giornaleCALTANISSETTA – Dopo 14 anni dall’ultimo evento distrettuale, nei giorni di sabato 15 e domenica 16 ottobre si è tenuta a Caltanissetta la prima assemblea dell’anno sociale 2016-2017 del distretto Rotaract 2110 Sicilia Malta. Dislocata in tutto il territorio nisseno, ha visto confluire giovani da tutta la Sicilia per un momento davvero importante.

La due giorni nel territorio nisseno è iniziata nel primo pomeriggio di sabato 15 ottobre. I giovani sono stati ospiti del Museo Mineralogico e Paleontologico della Zolfara presso l’Istituto Tecnico Industriale I.I.S.S. “S. MOTTURA” Liceo Scientifico di Caltanissetta. Si ringrazia a tal proposito la preside dell’istituto Laura Zurli  per aver ospitato l’evento ed Enrico Curcuruto per la  visita guidata al museo.

dsc_0054-copia-x-giornaleIl Rappresentante Distrettuale, Andrea Chiovo, in questo nuovo Anno Sociale ha invitato il Distretto a portare avanti un progetto sul tema dell’antimafia che vedrà lavorare insieme i club con gli studenti delle scuole e delle università locali sulla legalità, intesa non solo come lotta alla criminalità organizzata ma anche, nel suo senso più ampio, ovvero come rispetto e pratica delle leggi per garantire l’evolversi sano di una comunità. Gli studenti, inoltre, saranno invitati a produrre una proposta di legge e a descrivere il suddetto tema usando le nuove tecnologie.

dsc_0059-copia-x-giornaleSuccessivamente, infatti, si è svolto sempre all’interno del museo un incontro con Giuseppe Antoci, presidente del parco dei Nebrodi, vittima di un attentato mafioso nella notte tra il 17 e 18 maggio 2016, avvenuto mentre era di ritorno da Santo Stefano di Camastra, dal quale è uscito illeso grazie all’auto blindata e all’intervento del Vice Questore Manganaro e degli uomini della scorta.

Antoci, nel 2015 ha introdotto nel Parco un nuovo protocollo per l’assegnazione degli affitti dei terreni, che prevede la presentazione del certificato antimafia anche per quelli di valore a basa d’asta inferiore a 150.000 euro sottraendo così il controllo di quei terreni alle cosche mafiose della zona. Oggi il Protocollo di legalità, inizialmente sottoscritto di concerto con la Prefettura di Messina, è stato allargato a tutta la Sicilia e sottoscritto da tutti i Prefetti dell’isola. Momento davvero toccante che ha smosso gli animi dei giovani presenti, che rappresentano il futuro della nostra società.

Nella serata di sabato si è tenuto presso l’hotel “San Michele” la cena con musica rock e roll anni 50, che ha entusiasmato tutti i presenti.

Domenica 16 ottobre si  tenuta presso l’aula magna del Consorzio Universitario di Caltanissetta, ospiti di Emilio Giammusso la prima assemblea distrettuale del nuovo anno sociale 2016 -2017 del distretto presieduto da Andrea Chiovo. Per tutta la mattinata si sono svolti i lavori delle varie commissioni.

Da registrare la presenza del presidente del Rotary di Caltanissetta Salvatore la China, di numerose autorità rotariane nissene e non, e dell’assessore comunale Giuseppe Tumminelli.