Tennis, Cmc Città di Caltanissetta: wild card della Fit a Quinzi e Donati

0

20150609172349_IMG_5102CALTANISSETTA – In tarda mattinata il settore tecnico della Fit ha assegnato le due wild card a propria disposizione per la diciottesima edizione del Cmc Città di Caltanissetta, 106.500 euro + H. Gli inviti sono andati a Gianluigi Quinzi (nella foto) e Matteo Donati.

Il ventenne di Porto San Giorgio,  numero 467 (301 nel luglio 2014) al mondo ha vinto sabato scorso in Bosnia a Kiseljak di una prova Futures da 10.000 dollari di montepremi.

Si tratta della seconda affermazione dopo quella ottenuta ad aprile in Ungheria a Szeged. Il vincitore di Wimbledon juniores 2013, sta dunque dando piccoli segnali di risveglio che sono coincisi con il cambio di allenatore. Il tennista marchigiano è adesso sotto la cura dell’austriaco Ronnie Leitgeb, già allenatore di Thomas Muster e Andrea Gaudenzi.

Nella passata edizione del Cmc, Quinzi fu sconfitto agli ottavi di finale da Marco Cecchinato con il punteggio di 64 63. Il secondo invito per il tabellone principale è andato invece al piemontese Matteo Donati, 21 anni. L’allievo di Massimo Puci è attualmente numero 282, ma nel luglio del 2015 si è spinto fino al gradino 159 Atp.

Tra i risultati di maggior spessore nel 2016, ricordiamo la vittoria alle qualificazioni degli Internazionali d’Italia a spese del colombiano Santiago Giraldo, anche lui in gara a Villa Amedeo. La stagione di Donati è stata condizionata da problemi alla schiena che ne hanno rallentato l’attività nei primi mesi dell’anno.

Con la presenza di Quinzi e Donati, sale a sette la pattuglia dei tennisti azzurri ammessi nel main draw. Oltre alla wild card comitato organizzatore Paolo Lorenzi, a difendere i colori italiani, ci saranno anche Marco Cecchinato, Filippo Volandri, Andrea Arnaboldi e Alessandro Giannessi.

Sabato 4 giugno partiranno le qualificazioni. L’ingresso sarà gratuito per tutta la durata dell’evento.