Eccellenza. Sancataldese battuta 0-3 dal Castrovillari nell’andata della finale play off.

0

san cataldo scorcio valentino mazzolaSAN CATALDO. Sconfitta 0-3 per la Sancataldese contro il Castrovillari nell’andata della finale dei play off nazionali di Eccellenza. I verde amaranto sono stati sconfitti dalla compagine calabrese abile a sfruttare alcune leggerezze della difesa verdeamaranto che, dopo aver incassato il gol dello 0-1 con Opoku al 24’, ha preso nel finale altri due gol su altrettante indecisioni che hanno permesso al Castrovillari di mettere una seria ipoteca sulla promozione in serie D grazie ai gol di Musacco e Leta. La Sancataldese s’è schierata con Dolenti, Bello, Yuri Di Marco (Albino), Fragapane, Salvatore Di Marco, Davide Di Marco, Bruno, Maniscalco, Montalbano, Prezzabile (Scillufo), Lo Grasso (Errera). Davvero spettacolare la cornice di punto in un Valentino Mazzola tutto esaurito e arricchito dalla presenza di oltre 500 tifosi provenienti da Castrovillari che hanno preso posto nella tribuna coperta. La partita, giocata in un Valentino Mazzola tutto esaurito, dopo una fase di studio, s’è accesa al 23′ grazie al centravanti Opoku che ha anticipato Dolenti in uscita segnando poi da posizione defilata la rete dello 0-1. Il gol, inevitabilmente, ha spostato gli equilibri della gara dalla parte degli ospiti, anche perché la sancataldese è stata costretta a fare la partita offrendo al Castrovillari invitanti spazi per le sue ripartenze. Nella ripresa i padroni di casa hanno proceduto alla sostituzione di Prezzabile con il bomber Scillufo alzando il baricentro del gioco per creare pressione addosso all’avversario. Una tattica che ha prodotto alla Sancataldese alcune occasioni da gol sulle quali, tuttavia, il portiere avversario è stato super. In particolare, il portiere s’è superato su Bruno e due volte su Scillufo. Poi, nel finale l’uno due micidiale del Castrovillari prima con Musacco all’85’ e poi con Leta al 90′ che hanno portato a tre le reti di vantaggio dei calabri sulla Sancataldese. E ora il match di ritorno in programma domenica prossima 12 giugno a Castrovillari, con la Sancataldese che dovrà tentare il tutto per tutto per provare a ribaltare uno 0-3 che appare impresa non facile, anche se nel calcio può sempre accadere di tutto.

Condividi