Marco Timpanelli, un nisseno da …100 chilometri: l’atleta della Marathon Caltanissetta completa il “Passatore”

    0

    image2Per Marco Timpanelli è stata la prima volta quella del Passatore, ma la determinazione, la dedizione e l’equilibrio mentale, gli hanno permesso di completare una corsa caratterizzata  da un percorso lungo “appena” 100 Km.

    Si è trattato della 44ª edizione della 100 Km del Passatore, ed ha avuto inizio domenica 28 maggio alle ore 15:00 a Firenze in via de’ Calzaiuoli. Dei 2.834 iscritti sono partiti in 2.655.

    La 100 km del Passatore è una competizione podistica di ultramaratona che si svolge annualmente nell’ultimo sabato di maggio con partenza da Firenze e arrivo a Faenza, attraversando i comuni di Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marrani e Brisighella. La gara, che si è svolta per la prima volta nel 1973, è intitolata al Passatore, popolare figura della storia e del folclore romagnolo.

    Durante il percorso gli atleti non sono stati agevolati dal clima e, nonostante i molteplici punti di ristoro, le alte temperature hanno generato improvvise crisi di stanchezza. Marco ha resistito ed insieme ad altri 2037 runners è riuscito a tagliare il traguardo. I duri allenamenti, quasi quotidiani, fatti di svariati chilometri, hanno permesso all’atleta nisseno di completare la gara in 15h01m34s. Tutti quanti gli atleti della Marathon Caltanissetta sono molto orgogliosi del compagno di squadra e hanno sempre riconosciuto in lui doti e capacità da vero runner.

    A vincere la gara è stato il romano Giorgio Calcaterra, completando i 100 Km in soli 6h58m14s; la prima tra le donne è stata la croata Niolina Sustic che ha completato in 7h40m39s.

    Condividi