San Cataldo. Reimmesso in libertà un altro cane randagio.

0

cane-meticcio1SAN CATALDO. Un altro cane è stato rimesso in libertà nel territorio comunale. Si tratta dell’ennesimo amico a quattro zampe che, dopo un periodo nel quale è stato ospitato all’interno della struttura convenzionata con il Comune per il ricovero dei randagi, viene rimesso in libertà dopo essere stato sterilizzato e microchippato. Il sindaco, in base a quanto prevede la legge in materia, d’intesa con la competente Autorità PubblicaVeterinaria, ha disposto  la re-immissione in libertà del cane. Uest’ultimo si presenta in buone condizioni generali di salute che non pregiudicano la riammissione sul territorio di provenienza. Il cane è stato rimesso in libertà nello stesso luogo in cui era stato precedentemente catturato e cioè in contrada Pizzo Carano.

Condividi