Caltanissetta, la “Biblioteca delle biblioteche” nei sei locali dell’ex convento di S. Maria degli Angeli: iniziativa della Società Nissena di Storia Patria

1

bibliotecaCALTANISSETTA – La Società Nissena di Storia Patria ONLUS comunica che martedì 5 aprile 2016 ha sottoscritto il contratto con cui il Demanio ha concesso in affitto alla Società stessa sei locali dell’ex convento di S. Maria degli Angeli in Caltanissetta per allocarvi la propria sede e la “Biblioteca delle Biblioteche” di nuova istituzione, intitolata alla memoria del Dott. On. Mario Arnone.
La scelta della Società si ispira all’esigenza di recuperare alla fruizione dei cittadini nisseni il pianoterra della prestigiosa struttura del convento trecentesco già dei frati francescani, una delle più antiche della Città, e di istituirvi una Biblioteca che ha raccolto circa 40.000 volumi di grande interesse bibliografico e culturale.
La nuova struttura sarà messa a disposizione degli studiosi appena ultimato il faticoso lavoro di catalogazione dei volumi. La Società Nissena di Storia Patria è una ONLUS e conta esclusivamente sull’opera volontaria dei Soci e sulle donazioni dei cittadini.
I costi delle attrezzature e il lavoro di catalogazione dei libri sono estremamente onerosi per la Società, che conta sulla generosità dei Nisseni, che apprezzeranno, come hanno già fatto i primi donatori, la valenza civica e culturale di una iniziativa unica nel suo genere nel panorama nazionale: tutelare e promuovere un patrimonio librario di grande valore, salvandolo dal rischio della dispersione.
La “Biblioteca delle Biblioteche” risulta dalla somma di tanti fondi librari che conservano la propria autonomia all’interno della Biblioteca stessa. Ogni fondo porterà il nome del Donatore, di cui custodirà la memoria, anche attraverso i documenti di archivio che si accompagnano ai libri.
Gli studiosi della Società e quanti vorranno fruire dei servizi della Biblioteca avranno l’opportunità di ricostruire interi periodi della storia nissena attraverso i libri e i documenti di tanti suoi protagonisti, maggiori e minori; la Biblioteca si configurerà, di fatto, come un “Archivio delle memorie cittadine”.
La Società Nissena di Storia Patria ritiene che l’istituzione della Biblioteca e la conseguente attivazione di un centro culturale a S. Maria degli Angeli gioverà anche alla valorizzazione dell’intero quartiere in cui esso è ubicato. A questo fine la Società dichiara fin d’ora la propria disponibilità a collaborare con le istituzioni e con le associazioni di cittadini che hanno a cuore il recupero e la valorizzazione del quartiere di S. Maria degli Angeli.
Per la realizzazione di questo ambizioso progetto, molto oneroso sul piano dell’impegno economico, la Società rivolge un appello a quanti, singoli cittadini e istituzioni, vorranno sostenere con un loro contributo economico, questo nobile progetto.

1 COMMENTO

Comments are closed.