“Cyberbullismo e uso consapevole della rete”, incontro polizia e studenti presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Senatore Angelo Di Rocco” di Caltanissetta.

0

 

ciberCALTANISSETTA – Stamane presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione superiore “Senatore Angelo Di Rocco” di Caltanissetta, si è tenuto un incontro con gli studenti organizzato dalla Professoressa Giunta sul tema “Cyberbullismo e uso consapevole della rete”.

I servizi della Rete, quali sono i reati più gravi commessi on-line, cos’è l’adescamento, il sexting, il bullismo ed il cyberbullismo, ma soprattutto come difendersi e quali sono le regole del mondo “virtuale” ed i pericoli legati alla dipendenza da internet.

 Questi sono alcuni degli argomenti affrontati nel corso dell’incontro. Dalle domande e dagli interventi compiuti dai giovani adolescenti è emersa una scarsa conoscenza dei rischi e una scarsa attenzione alla protezione dei propri dati personali e della sfera intima con potenziale e pericolosa esposizione di essi.

 L’ispettore superiore Salvatore Falzone, dell’ufficio stampa della Questura di Caltanissetta,  ha stimolato i ragazzi ad una più consapevole e ampia riflessione sulle implicazioni psicologiche che determinati fenomeni hanno per la loro crescita.

I giovani, infatti, oggi più che mai esposti ai pericoli e condizionamenti delle rete e delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione, non sempre sono adeguatamente preparati a gestire gli effetti che derivano da un uso passivo della rete, sul piano dell’emotività e delle dinamiche distorte che possono scaturirne.

Mercoledì 9 dicembre si svolgerà un secondo incontro con altre classi.

Condividi