Promozione. l’Atletico Caltanissetta si qualifica al 2° turno di Coppa Italia. Eliminata ai rigori la Nissa.

0

calcio_pallonesurete2-1024x640CALTANISSETTA – In Coppa Italia di Promozione, delle due nissene impegnate, l’Atletico Caltanissetta ha superato il primo turno imponendo il pari esterno 1-1 al forte Canicattì mentre la Nissa ha perso ai rigori 13-14 con il Ravanusa. A Canicattì è stato Di Blasi a pareggiare la rete del vantaggio iniziale degli agrigentini e a regalare la qualificazione all’Atletico Caltanissetta del presidente Michele Savoia (nella foto). Per i nisseni una grande soddisfazione aver centrato l’obiettivo stagionale della qualificazione al secondo turno di Coppa. L’Atletico Caltanissetta ha schierato: Di Martino, Cobisi, Cordaro, Marino (Passaro), Famà, Di Blasi, Casabona, Bertuccio, Marchese, Scudera (Serrao), Galiano (Sammartino). Allenatore Angelo Greco. La Nissa, invece, ha perso ai calci di rigore (13-14) con il Ravanusa. In campo la partita s’è chiusa con identico risultato dell’andata e cioè 0-0. La Nissa è rimasta in dieci al 56’ per l’espulsione di Calvaruso per fallo di reazione. La partita ha visto le due squadre cercare di superarsi invano. Poi la lotteria dei rigori ha arriso al Ravanusa. La Nissa ha schierato: Ammendola, La Mantia, Vaccarella, Bognanni (Salvatore La Marca), Italiano, Milanesio, Calvaruso, Rosario La Marca (Di Maria), Genova, Di Franco, Ferraro. Allenatore Angelo Cartone.