TC Caltanissetta, campionati Veterani Fit: quattro gare, poker di vittorie

    0

    CALTANISSETTA – Giornata da incorniciare per il TC Caltanissetta che nei campionati veterani Fit, ai quali partecipa con ben quattro squadre, conquista un prestigioso poker di vittorie: due casalinghe e due in trasferta.

    Sotto la luce dei riflettori brilla la formazione che compete nel torneo Over 45 lim. 4^3 che di poker ne ottiene due. Oltre a quello generale, ne confeziona uno ad hoc poiché si tratta della quarta vittoria su altrettante gare. I nisseni sulla terra rossa amica del prestigioso circolo nisseno hanno sconfitto per 3 a 0 il Tennis Raffadali. Nel primo match Rosario Carrara si è imposto su Salvatore Di Benedetto per 6-1 6-3; poi Gianluca La Rocca ha avuto la meglio su Salvatore Tarallo. Doppio che si è rivelato, infine, ancora favorevole ai padroni di casa per 6-4 6-4.

     Si è riscattatA l’Over 35 reduce da uno stop casalingo. Gli atleti del capoluogo nisseno sfruttando a dovere il fattore campo hanno, seppur a fatica, regolato il TC Fiumefreddo per 2 a 1. Tre match combattuti che hanno divertito il pubblico presente. Nella prima contesa Ivano Aquilina dopo aver intascato il primo set per 6-3, ha ceduto nel secondo per 7-6. Nel terzo e decisivo set, il nisseno ha dato il meglio di se, aggiudicandoselo per 6-0; onore allo sconfitto Giuseppe Scionti. Nel secondo match, andamento opposto: il beniamino di casa ha vinto il primo set per 7-5, ma poi ha ceduto gli altri due a Salvatore Chiavetta che così si è aggiudicata la contesa. Decisivo si è rivelato il doppio; prestazione “anema e core” di Massimo Giuffrida e Giuliano Nuccio che con un perentorio 6-3 6-2 hanno consegnato la vittoria al TC Caltanissetta.

    Over 50 in versione piratesca che espugna il capoluogo etneo, rifilando al TC Catania Due un perentorio 3 a 0. Nisseni, al secondo successo su altrettante gare, che innestano immediatamente il turbo con Giorgio Giordano che liquida De Francesco 6-3 6-3. Prosegue sullo stesso solco Alfonso Furia che regola D’Arrigo per 6-2 6-4. Nel doppio gli atleti di Caltanissetta conseguono il terzo punto: Giorgio Giordano/Piero Ribaudo –  De Francesco/D’Arrigo 6-3 6-2

     Over 55 che s’impone all’ombra della Valle dei templi; TC Città dei Templi – Tc Caltanissetta 0-3. I “ragazzacci terribili”, anche per loro secondo alloro consecutivo, mostrano compattezza, grinta e tecnica. Esordio affidato a Giuseppe Lacagnina che riesce a domare Cutaia  6-0 6-1. Poi è la volta dell’alfiere Aldo Palermo che riesce ad imporsi su Spampinato per 6-1 6-2. Infine doppio arrembante: Lacagnina/Palermo – Spampinato/Cutaia 6-2 6-1.