San Cataldo, al via i festeggiamenti per l’Immacolata: programma completo delle iniziative natalizie

0

1470619_10200818782386164_563035783_nSAN CATALDO – Domenica 24 novembre, in chiesa Madre, prenderanno il via i festeggiamenti in onore dell’Immacolata Concezione, patrona e titolare della Parrocchia Madrice. Alle 16.10 suonerà il grande campanone dell’Immacolata posto sul campanile della chiesa Madre, mentre alle ore 17, la seicentesca statua pregiata dell’Immacolata, opera pregiata sancataldese di scultura romana, lascerà la sua cappella nel transetto destro della chiesa Madre e accompagnata in processione dai confrati del Sacramento e di San Cataldo sarà intronizzata all’altare maggiore. Questa celebrazione – presieduta dall’Arciprete di San Cataldo don Biagio Biancheri – conclude anche l’Anno della Fede, indetto da Papa Benedetto XVI per tutta la Chiesa, l’11 ottobre dello scorso anno. Al termine della celebrazione eucaristica, sarà esposto il Santissimo Sacramento per l’atto di consacrazione del genere umano a Cristo Re dell’universo. Da martedì 26 novembre a sabato 7 dicembre, ogni giorno alle 16.30 si svolgerà la preghiera del Santo Rosario mentre con le confessioni e alle 17.00 la celebrazione della Santa Messa con la preghiera dello “Stellario” in onore dell’Immacolata. Ad animare i dodici giorni dello stellario saranno tutti i gruppi parrocchiali della Madrice. Domenica 1 dicembre, I di Avvento, alle 17.00, durante la celebrazione della Santa Messa, le confraternite faranno il loro omaggio floreale alla Madonna. Al termine della celebrazione eucaristica sarà inaugurato e benedetto il presepe parrocchiale, che nella notte santa di Natale accoglierà il Bambinello. Venerdì 6 dicembre, alle ore 19.30, il Vescovo S.E. Mons. Mario Russotto, incontrerà tutti i giovani della Diocesi nissena, in chiesa Madre, per la lectio biblica di Avvento. Sabato 7 dicembre, vigilia della festa dell’Immacolata, alle ore 15.30 i bambini e i ragazzi del cammino di fede della parrocchia Madrice, faranno il loro omaggio floreale all’Immacolata, mentre alle ore 17.00 saranno cantati i Primi-Vespri solenni in onore dell’Immacolata. Domenica 8 dicembre, giorno della festa della Madonna, la giornata è fitta di appuntamenti: si inizierà alle ore 8.00 con la prima Santa Messa, mentre alle 9.00 si ritroveranno in Piazza Madrice tanti ragazzi per la “festa parrocchiale dell’Immacolata”, con la colazione in parrocchia per tutti, giochi e divertimento, mentre alle ore 11.00, si svolgerà la solenne celebrazione eucaristica con la tradizionale vestizione dei nuovi ministranti; al termine della celebrazione, con l’ausilio del Comando dei Vigili del Fuoco di Caltanissetta, l’Arciprete offrirà una corona di rose alla Madonna, deponendola ai piedi della statua dell’Immacolata, posta sulla facciata della chiesa Madre. XXI colpi di cannone accompagneranno questo momento. Nel pomeriggio, alle 17.00, sarà celebrata la Santa Messa solenne a cui farà seguito la processione dell’Immacolata, dalla Madrice al Convento, attraversando Piazza Madrice, Via Roma, Piazza San Giuseppe, Via Garibaldi, C.so Vittorio Emanuele, Piazza S. Maria delle Grazie, chiesa del Convento. L’Immacolata sosterà al Convento per la solenne Ottava di preghiera (9-15 dicembre), dove ogni sera alle 17.15 si svolgerà la preghiera del Santo Rosario e alle 18.00 la Santa Messa presieduta da un predicatore mercedario. Giovedì 12 dicembre, alle ore 19.30, il Vescovo S.E. Mons. Mario Russotto, incontrerà tutti gli sposi e i fidanzati della Diocesi nissena, in chiesa Madre, per la lectio biblica di Avvento. Domenica 15 dicembre, alle ore 17.30 l’Immacolata lascerà il Convento dei padri mercedari e in processione raggiungerà la sua casa in chiesa Madre, percorrendo Piazza Santa Maria delle Grazie, C.so Vittorio Emanuele, Via Garibaldi, Piazza San Giuseppe, Via Roma e Piazza Madrice. Alle 18.15, la Madonna giungerà in chiesa Madre e sarà celebrata la Santa Messa solenne di accoglienza, nella III Domenica di Avvento.

 La festa dell’Immacolata è organizzata dalla chiesa Madre in collaborazione con i padri mercedari. Alcuni eventi in programma, saranno trasmetti dall’emittente radiofonica locale “Radio Amore”.

Condividi