Ipab, la Cisl Fp chiede incontro con commissario straordinario

0

cisl-funzione-pubblicaSAN CATALDO – La Cisl FP ha scritto al commissario straordinario del comune di San Cataldo per chiedere un incontro sulla paventata chiusura dell’Ipab. Riportiamo integralmente il testo della lettera.

Premesso che il 29.10.2013 ho inoltrato a Codesto Ente analoga istanza e che essa, purtroppo, è rimasta priva di qualsiasi riscontro;

Considerato che, con piacere, ho appreso della sua nomina a Commissario Straordinario del Comune di San Cataldo e del suo interessamento in ordine alla questione dell’IPAB Cataldo Canonico Pagano;

Osservato che, da sempre, il Sindacato è impegnato in questa strenua battaglia, per sfortuna, rimasta senza alcun esito positivamente risolutivo. E, soprattutto, che i Lavoratori in questione hanno valorosamente “resistito” ad una situazione diventata tanto drammatica quanto insostenibile;

Considerata la richiesta della Regione che, con nota del 18.10.2013 (notizia riportata sul La Sicilia del 25.10.13), pare abbia richiesto un pronunciamento del civico consesso sull’estinzione dell’IPAB indicata in oggetto, specificando che «al decorso infruttuoso del termine di 30 giorni dalla data di notifica, il richiesto parere si intenderà acquisito favorevolmente». E la sua successiva richiesta di differimento dei termini ivi indicati;

Per quanto sopra detto e considerato, con la presente, sono a richiedere alle S.V. un incontro urgente con il Sindacato e, comunque, con la scrivente Federazione alfine di chiarire quale è lo stato dell’arte e quali sono le deliberazioni che, in tal senso, Codesto Ente vorrà adottare.

 Fiducioso dell’accoglimento della presente, si resta in attesa di quanto richiesto e si porgono cordialità

Il segretario Generale

Gianfranco Di Maria     

Condividi