Comune, si insedia il nuovo commissario Licia Messina. L’assessore Anzalone salutà la città

0

messina e anzaloneSAN CATALDO – Si è insediato venerdì mattina, a Palazzo delle Spighe, ricevuto dall’assessore Giuseppe Anzalone, il nuovo commissario straordinario del Comune, il viceprefetto Licia Messina. Il nuovo commissario si occuperà dell’ordinaria amministrazione fino alle nuove elezioni che si svolgeranno, con tutta probabilità, la prossima primavera. Decade dunque la giunta formata da Giuseppe Anzalone, Lorena Leonardi, Giuseppe Mazza, che in questi sessantacinque giorni, dopo le dimissioni dell’ex sindaco Francesco Raimondi, hanno continuato a guidare la città. Licia Messina, originaria di Piazza Armerina, ha un curriculum di tutto rispetto, ha lavorato ad Enna e successivamente è stata trasferita a Caltanissetta dove ha ricoperto il ruolo di Capo di Gabinetto. Nominata vice prefetto attualmente è dirigente dell’area “Ordine e Sicurezza Pubblica”. Ieri mattina l’assessore Giuseppe Anzalone, sindaco facente funzioni in questi sessantacinque giorni, nel dare il saluto al nuovo commissario ha voluto, giustamente, sottolineare i risultati raggiunti personalmente e dalla giunta. “Il nostro periodo residuale di 65 giorni – ha dichiarato Anzalone – lo abbiamo trascorso amministrando e programmando come se si dovesse restare ancora tanto tempo. Nell’ambito della predisposizione del bilancio sono contenute importanti novità che in concreto si sostanziano nell’abbattimento della quarta rata Tarsu per dare un segnale importante visti i forti sacrifici che tutta la città ha dovuto affrontare. Questo residuo di amministrazione ha inoltre dato una svolta alla raccolta dei rifiuti, adesso c’è una maggiore efficienza e una  maggiore pulizia. Un saluto alla città che merita la massima attenzione e cura così come abbiamo dimostrato di dare e auspico un sereno periodo nell’interesse dell’intera collettività”.

Condividi