Liceo scientifico “A. Volta”, a.s. 2013/14 al via opzione liceo Anglo-Cinese

0

CALTANISSETTA – A partire dal prossimo a.s. 2013/2014, sarà avviata , presso il Liceo Scientifico A.Volta, l’esperienza del Liceo Internazionale con l’opzione Anglo- Cinese, di cui il Liceo “Volta” vanta il primato per l’Italia meridionale. Inoltre, la scuola è stata inserita a pieno diritto tra i 18 istituti italiani che sono sede di esame Cambridge ed è, unica scuola in città accreditata per il rilascio di certificazioni, valide per l’accesso alle facoltà universitarie. Gli alunni dell’indirizzo internazionale,  quindi studieranno per conseguire la certificazione Cambridge IGSCEs in storia dell’Arte. Seguiranno , negli anni successivi, anche quelle in biologia e fisica. La comunicazione ufficiale è stata preceduta dalla prima serie di riunioni operative,  presiedute dal Dirigente Scolastico prof. Bruccheri, alle quali hanno preso parte lo staff della Dirigenza,  i docenti designati a formare il consiglio di classe e i rappresentanti delle scuole partner    “Mackenzie “ e “Atlantic “, che coadiuveranno il team dei docenti del Volta nell’avvio delle attività e del  “syllabus”  del nuovo liceo internazionale ad opzione anglo- cinese. La delegazione inglese era formata dal dott. Giovanni Rottura direttore generale delle due scuole con sedi a Edimburgo (Scozia) e Galway (Irlanda), dal prof. Richard Hamilton e dalla prof. Maeve Egan.

Il partenariato prevede circa quattro ore mensili di lezioni in videoconferenza con i docenti  madrelingua, l’organizzazione di rappresentazioni teatrali sotto la direzione artistica di registi e attori  madrelingua, la programmazione di soggiorni studio con relativo inserimento degli  studenti in classi parallele dell’istituto , stage linguistici , un progetto di gemellaggio con la scuola Mount Ridley di Melbourne in Australia e l’avvio di un atelier di arte per le attività pratiche.

L’indirizzo di studio internazionale prevede ogni anno lo studio di tre delle discipline curricolari  in lingua inglese, impartite secondo il metodo C.L.I.L  Se il potenziamento dell’inglese costituisce il punto forte del liceo internazionale, l’innovazione più significativa è costituita dallo studio del cinese, per il quale saranno designati insegnanti  dall’università Kore di Enna. “La scelta del cinese” afferma il Dirigente Scolastico prof. Bruccheri, “è stata operata sulla base di autorevoli opinioni di economisti e manager di fama mondiale, i quali individuano nella lingua di Pechino la lingua del commercio e dell’economia mondiale ”. Anche per la lingua cinese sono previste attività di potenziamento con l’ausilio di docenti di madre lingua e certificazioni HSK.

Condividi