Cronaca, Istruzione

Rimborso per i libri scolastici. Procedure e scadenze

Print Friendly Version of this pageStampa Get a PDF version of this webpagePDF

CALTANISSETTA – La Direzione Scuola, Università e Cultura, a seguito di una direttiva dell’Assessore Loredana Schillaci, comunica alle famiglie interessate con figli appartenenti alle scuole secondarie di I e II grado, che hanno un reddito ISEE inferiore o pari a € 10.632,94, che è possibile presentare nella scuola di appartenenza, entro e non oltre il 30 novembre 2012, istanza di rimborso per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2012/2013. Il modulo da compilare per la presentazione dell’istanza può essere ritirato presso le scuole o scaricato dal sito web del Comune all’indirizzo www.comune.caltanissetta.it/
 
Si fa presente che, non essendo ancora pervenuta dall’Assessorato Regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale l’ammontare dell’importo assegnato al Comune di Caltanissetta, anche quest’anno, per quanto riguarda gli alunni delle scuole secondarie di primo grado, non è attivabile il comodato attraverso le librerie. Pertanto, le famiglie che avanzeranno richiesta di fornitura dei libri scolastici, dovranno anticipare la spesa e successivamente rendicontarla allegando i documenti fiscali che certificano l’acquisto e, solo dopo la comunicazione regionale circa le somme assegnate, il Comune potrà provvedere al rimborso in misura totale o parziale dei costi sostenuti dalle famiglie.
 
In questa fase, sarà comunque cura delle scuole del territorio procedere al ritiro e alla redistribuzione dei testi forniti in comodato agli alunni negli anni precedenti, seguendo l’ordine cronologico di richiesta  e sempre secondo il criterio del tetto di reddito ISEE pari o inferiore ai 10.632,94 €.

Redazione | 8 ottobre 2012   
Print Friendly Version of this pageStampa Get a PDF version of this webpagePDF

I commenti sono chiusi.